Ita Eng

Giardini pubblici del Castello Carrarese

Località: Este


L’attuale complesso risale agli anni ’40 del XIV secolo e fu edificato sulle rovine della precedente fortificazione, distrutta nel 1238 dalle truppe di Ezzelino da Romano. Il nucleo più antico, risalente alla data convenzionale del 1056, per volere di Alberto Azzo II d’Este, era rappresentato da una cerchia di mura con una chiesetta e un grande edificio centrale eretti sulla sommità collinare. La prima struttura fu inglobata a partire dall’XI secolo in una serie di cinte murarie e di fabbricati residenziali fino a quando, intorno alla metà del XIII secolo, il marchese d’Este restaurò il castello potenziandone le prerogative difensive. La costruzione, a pianta quadrata, è circondata da imponenti mura intervallate da dodici torresini. Il mastio è situato sul colle, così da “vegliare” sull’intero abitato; termina con una torre quadrata e presenta a nord-est un castelletto (o Rocca del Soccorso) che originariamente costituiva l’accesso voluto dai Carraresi (una volta costretti gli Estensi a trasferirsi a Ferrara) alla fortezza. Il parco ed i giardini pubblici costituiscono un’attrazione per l’unicità della sua ambientazione e per la presenza di pregevoli essenze arboree tra le quali vale la pena di ricordare il glicine secolare che si arrampica sulla cinta muraria.


Restiamo in contatto!

Vuoi rimanere in contatto con noi e conoscere in anteprima tutte le novità dal mondo di Terme e dei Colli Euganei?
Iscriviti alla nostra Newsletter e comincia a prenderti cura di te: clicca sul bottone qui sotto e compila il form.
A presto con notizie, aggiornamenti, offerte rigeneranti e molto altro ancora!

Iscriviti alla newsletter
Facebook Instagram Youtube

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto

Chiudo

Iscriviti alla nostra newsletter


Annulla
Chiudo

Credits

KUMBE HUMAN TO DIGITAL
www.kumbe.it | info@kumbe.it

Foto:

  • Foto Gabrio: Padova Convention & Visitors Bureau _Foto Gabrio Tomelleri
  • Consorzio DMO: Padova Convention & Visitors Bureau
  • Padova Meraviglia: NOME del FOTOGRAFO (c’è nella foto) servizio Padova Meraviglia
  • Pixabay, Pexels, Unsplash

Chiudo

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Chiudo

Richiesta informazioni e prenotazione


Chiudo

Richiesta informazioni e prenotazione



Permanenza dal al

-

Scegli persone

Chiudo

Seleziona un periodo e filtra il sito in base alla data delle tue vacanze.